LinkedIn
Bjorn Lomborg

Get the facts straight

La conferenza sul clima di Parigi sarà inutile (come le precedenti diciotto)

2015-11-11

Se tutti i paesi che parteciperanno alla Conferenza sul clima di Parigi (Cop21), che si aprirà a fine novembre, troveranno un accordo vincolante e condiviso e manterranno le promesse fatte finora, riducendo di conseguenza le emissioni di Co2, quale sarà l’impatto sull’innalzamento della temperatura? «Praticamente nullo».

È questo il risultato calcolato dallo scienziato politico danese Bjørn Lomborg, che ha pubblicato uno studio su Global Policy per valutare l’impatto sul clima che avrà la Cop21 nel “best case possibile”. Se le promesse verranno mantenute entro il 2030, la riduzione della temperatura sarà pari a 0,048 gradi centigradi, se verranno estese fino al 2100, ci sarà una riduzione pari a 0,17 gradi centigradi.

Published by:

Tempi

Category:

Articles

Language:

Italian